San Bonifacio, chiuso centro massaggi a luci rosse gestito da una cinese

I Carabinieri di Zevio e Colognola ai Colli hanno accertato che all’interno dell’esercizio le massaggiatrici orientali si prostituivano. I militari hanno scoperto che all’interno del centro massaggi, oltre ad eseguire massaggi di routine, le donne proponevano al cliente, con un piccolo extra, prestazioni sessuali. Nel corso delle perquisizioni è stato sequestrato denaro contante e appunti sull’attività illecita. La responsabile del centro una cinese di 42 anni, residente a San Bonifacio, già nota per simili pendenze penali, è stata denunciata.

9 su 10 da parte di 34 recensori San Bonifacio, chiuso centro massaggi a luci rosse gestito da una cinese San Bonifacio, chiuso centro massaggi a luci rosse gestito da una cinese ultima modifica: 2014-10-09T03:05:21+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento