L’Isis si espande alla Libia

Lo afferma l’inviato Onu in Libia, Bernardino Leon, che avverte dell’imminente minaccia del Califfato islamico nel paese nordafricano. “Se non partirà prestissimo un vero dialogo politico, la certezza è una sola: il paese sarà campo aperto per l’Isis, che potrà dispiegare anche qui la sua minaccia”. Inoltre “l’Isis di fatto è già presente in Libia”,che “è un paese diviso, non pacificato, importante per l’Europa e vitale per l’Italia”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento