Portici, crolla un solaio nei pressi del museo ferroviario un morto e due feriti

E’ il bilancio provvisorio dell’incidente avvenuto a Pietrarsa nel Napoletano. A crollare, secondo quanto riferito dal Comune, sarebbe stato il solaio dell’antica stazione della località, dove sono in corso lavori di ristrutturazione all’esterno dell’edificio. La vittima sarebbe un operaio. I due feriti sono stati portati all’ospedale Loreto Napoli del capoluogo campano.

Sul luogo della tragedia è giunto anche il direttore territoriale di R.F.I. (Rete ferrovie italiane) Marco Gallini. Dopo aver espresso la sua solidarietà alle vittime del tragico incidente Gallini ha ricordato che “il cantiere è stato consegnato a giugno ma i lavori erano cominciati ora. Si erano resi necessari per adeguare la struttura che era stata danneggiata dalla bomba d’acqua del 16 giugno scorso”.

Il direttore di R.F.I. annunciato la nomina di una commissione d’inchiesta per fare luce sulla vicenda. I lavori da parte della ditta “Comune” di Giugliano che aveva avuto l’appalto per i lavori erano cominciati ieri mattina. Sembra che una parte del solaio fosse già caduta prima dell’estate in seguito ad una tromba d’aria.

Il crollo del solaio è avvenuto nella stazione Pietrarsa al confine tra i comuni di Portici e Napoli, adiacente al Museo nazionale ferroviario di Pietrarsa. Secondo quanto appreso, la persona morta e i due feriti sono operai impegnati nei lavori di ristrutturazione della stazione.

Lascia un commento