Trema il Sannio 19 scosse in poche ore

Lo sciame sismico ha interessato il territorio compreso tra Pontelandolfo e Casalduni. Diciannove scosse, di cui la più forte di magnitudo 2.9, registrate dall’osservatorio sismico “Palmieri” di Pesco Sannita. Scosse precedute, la serata precedente e in nottata, da altri tre eventi (1.5 magnitudo quello di intensità più forte) nel Fortore, nel territorio di Foiano, dove ieri ce ne è stata un’altra (2.1) alle 20.34.

La prima, di magnitudo 1.8, è stata registrata alle 18.30 con epicentro a Casalduni, seguita, nell’arco di un quarto d’ora, da altre tre (la più forte di 2.5) nell’area di Pontelandolfo. La terra ha ripreso a tremare alle 19.24 e lo ha fatto quattro volte in 10’. La scossa più forte è stata di magnitudo 2.9 (19.29) con ipocentro (la profondità) di 10,7 km; la più lieve di 2.1.

Ne sono seguite altre, sempre nell’area compresa tra Casalduni e Pontelandolfo, di cui le ultime di magnitudo 2.6 alle 22,04 e di 2,1 alle 22.21 a Molinara.

9 su 10 da parte di 34 recensori Trema il Sannio 19 scosse in poche ore Trema il Sannio 19 scosse in poche ore ultima modifica: 2014-09-26T19:04:57+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento