Tursi, riunita Conferenza sindaci Area Programma

Si è riunita presso la sala consiliare del Comune di Tursi, la Conferenza dei sindaci dell’Area Programma Metapontino Collina Materana, convocata dal sindaco di Tursi, Comune capofila, l’avv. Giuseppe Labriola, il quale in una nota spiega “che in assenza della nomina del nuovo presidente e vice presidente dell’Area Programma, essendo i precedenti decaduti entrambi, ha convocato l’incontro in qualità di sindaco del comune capofila, estendendo la partecipazione al sindaco del Comune di Pomarico, titolare della discarica ove conferiscono i rifiuti di gran parte dei Comuni di questa Area Programma, poiché quest’ultimo ha comunicato che la volumetria disponibile in discarica risulta limitata e che intende utilizzare quella residua esclusivamente per il comune di Pomarico. Il sindaco di Tursi, ha inoltre manifestato la necessità di interloquire con la Provincia e la Regione al fine di superare la fase emergenziale proponendo che si produca un O.d.G. con il quale i sindaci tutti, nell’esprimere profonda preoccupazione per il problema dello smaltimento dei rifiuti, sollecitano l’assessore regionale all’Ambiente e quello della Provincia di Matera, ad assumere un provvedimento urgente ed omogeneo che superi la potenziale emergenza ambientale derivante dal prossimo esaurimento delle volumetrie disponibili nelle discariche provinciali”. Infine la Conferenza dei sindaci esprime “profonda preoccupazione per il problema dello smaltimento dei rifiuti, sollecitano l’Assessore regionale all’ambiente e quello provinciale , ad assumere un provvedimento urgente ed omogeneo che superi la potenziale emergenza ambientale derivante dal prossimo esaurimento delle volumetrie disponibili nelle discariche provinciali (Pomarico ed altre …) e chiedono un incontro urgente per avere risposte certe al fine di superare tale criticità”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Tursi, riunita Conferenza sindaci Area Programma Tursi, riunita Conferenza sindaci Area Programma ultima modifica: 2014-09-24T15:49:18+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento