Firenze, tornato in libertà Guccio Gucci

37

Revocati i domiciliari al pronipote del fondatore della famosa maison di cui la famiglia fiorentina non fa più parte, finito agli arresti domiciliari lo scorso 10 settembre con l’accusa di bancarotta fraudolenta per un’inchiesta della procura di Firenze sul fallimento di Esperienza srl, titolare della griffe “To be G”.

L’ipotesi dell’accusa è che sarebbero stati distratti dall’azienda Esperienza, fallita nel 2013, beni mobili e immobili per un valore complessivo di 800.000 euro.