Intervista a Sergio Degiorgis

 

Qualcuno non ricordando il nome della cantina nell’ordinare il vino esclama: “La bottiglia con la donna”. Noi ne abbiamo conosciuto il loquace e godereccio ideatore. Ha la battuta pronta, sprigiona simpatia celando un po’ di imbarazzo dietro un sorriso smagliante….. E’ molto attaccato alla vita!

 

Chi e’ Sergio Degiorgis?

Un produttore appassionato cinquantenne di Mango (Cuneo) che ha tanta voglia di vivere

 

A chi e’ sopraggiunta l’idea dell’etichetta e cosa rappresenta?

L’idea e’ mia, rappresenta le colline delle Langhe durante il tramonto che delineano una sagoma femminile. Donne e Langhe in questa zona sono protagoniste

 

Poiche’ parLa di donne….Descriva i Suoi vini e li abbini ad una celebrita’

Sarebbe il caso di abbinare ogni bottiglia ad una mia ex fidanzata poiche’ non conosco molte donne famose, ma poiche’ mi costringe……Accordo, bianco, prende i lnomedall’accostamento di due note in questo caso e’ l’assemblaggio di due uve Chardonnay e Pinot Nero,vinificato in bianco con invecchiamento di sei, sette mesi in barrique potrebbe ricordare Nicole Kidman; Dolcetto, vino tipico piemontese, semplice , da tuttopasto, possiede una discreta struttura ed esprime alla perfezione una Gina Lollobrigida agli esordi. Il terzo vino e’ il Moscato, mio fiore all’occhiello. Simboleggia l’amicizia ed ilmomento del brindisi, diffuso in Italia ed all’estero, sposo di dessert ed alcune pietanze particolari, lo accosterei a Marilyn Monroe;Il Barbera d’Alba ha una struttura importante, e’ adattoall’invecchiamento , amato dagli stranieri per cui Monica Bellucci lo interpreterebbe bene

 

Ha elencato una serie di donne sensuali…. In cosa sono sensuali i Suoi vini?

Il Moscatod’Asti e’ un concentrato di sensualita’; il Dolcettod’Alba la trova nei suoi profumi e nella sua morbidezza; Il Barbera d’Alba nella struttura;l’Accordo nell’eleganza e nella vivacita’

Un augurio a se stesso

Di continuare a campare per altri 50 anni in questo modo

 

La frase che piu’ La rappresenta

Da queste parti e’ noto il detto “Bere, mangiare e poca voglia di lavorare”….. Quest’ultima ce l’ho ma , con moderazione……

9 su 10 da parte di 34 recensori Intervista a Sergio Degiorgis Intervista a Sergio Degiorgis ultima modifica: 2014-09-17T13:02:50+00:00 da Elvia Gregorace
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento