Roma, teatri civici i nuovi cartelloni

CasaTeDCDopo un anno di lavoro, 123.000 presenze e 1.204 giornate complessive di attività tra laboratori, mostre, spettacoli e incontri, la Casa dei Teatri e della Drammaturgia Contemporanea – promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura, con la direzione di Emanuela Giordano – ha presentato il cartellone delle nuove stagioni dei teatri che ne fanno parte: Teatro Tor Bella Monaca, Teatro Villa Torlonia, Teatro Biblioteca Quarticciolo, Teatro Scuderie Villino Corsini e Teatro del Lido di Ostia.

Nel corso della scorsa stagione il sistema CTDC ha basato la sua attività sul rapporto con il territorio, sul coinvolgimento di giovani talenti e sulla formazione del pubblico (con il campo scuola e l’osservatorio critico) e degli artisti (con le residenze e le gestazioni). Ha inoltre sperimentato una gestione condivisa e partecipata a cui l’Amministrazione Capitolina ha garantito un altro anno di sperimentazione, fino al 30 giugno 2015.

Per la stagione 2014-2015 sono stati proposti diversi progetti:

– Campo scuola a Teatro, in collaborazione con Amref Italia. Dopo il successo dei campi scuola organizzati lo scorso anno, quest’anno grazie al finanziamento del Bando “Officine di teatro Sociale” della Regione Lazio, saranno scelte 16 classi che seguiranno un percorso di formazione, prima in classe e poi a Teatro. Gli studenti verranno coinvolti nella realtà dei loro coetanei di Nairobi.

–  Musica e Parole, nuova rassegna sul  rapporto tra musica e linguaggio scenico, in cui si darà spazio ad incontri, documentari e film di approfondimento.

– Migranti, una rassegna sviluppata in tutti gli spazi, con incontri, concerti, spettacoli, film, documentari, letture, autobiografie e favole, in collaborazione con giornalisti ed esperti del settore. Un laboratorio gratuito sull’Eneide di Olivier Kemeid, autore canadese di origine egiziana, sarà rivolto agli studenti delle scuole superiori del Quarticciolo.

– Formazione, prosegue la valorizzazione del documentario italiano con Cinema di periferie, realizzato in collaborazione con la Direzione Generale per il Cinema del MiBACT, che presenterà una selezione dei migliori documentari premiati nei festival di tutto il mondo. In particolare quest’anno sarà dato spazio ai documentari scientifici, grazie alla collaborazione con ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) e il Docscient Festival di Roma.
Prosegue anche la collaborazione con l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d’Amico, con la realizzazione di una residenza, finalizzata alla messa in scena di spettacoli degli allievi attori e registi e con una proposta di approfondimento sui temi etici, attraverso letture musicate di opere italiane.  Confermati  i percorsi di formazione dedicati agli insegnanti e i progetti in collaborazione con il Corso di laurea per terapisti della riabilitazione psichiatrica dell’Università la Sapienza di Roma.

In occasione dei 100 anni dall’ingresso dell’Italia nella I Guerra Mondiale, è prevista la partecipazione al progetto Rancio di guerra – la fame della grande guerra, di cui sono partner la Casa delle Arti di Bergamo -Teatro Sociale di Bergamo e il Teatro delle Muse e Inteatro di Ancona e Polverigi.

– Play Festival, progetto che vuole creare una “rete” tra teatri sociali, con la partecipazione attiva del pubblico. Un comitato formato da artisti, tecnici e organizzatori, selezionerà 10 spettacoli di compagnie under 40. La giuria (composta da spettatori, critici teatrali del web, direttori dei teatri coinvolti) decreterà lo spettacolo vincitore che verrà presentato al Teatro Villa Torlonia e al Teatro India. Lo spettacolo girerà poi tra i teatri partner a Milano, Bergamo e Genova.

Ognuno dei cinque spazi teatrali che formano il sistema CTDC, mantiene la sua caratteristica e vocazione.

Il Teatro di Villa Torlonia è il luogo in cui far conoscere al centro cosa fa la periferia e viceversa e dove la città può relazionarsi con ambasciate, accademie, istituti di cultura, fondazioni, progetti europei anche in collaborazione con altri teatri italiani.

Il Teatro del Lido di Ostia tratterà il tema delle infiltrazioni mafiose sul territorio con la rassegna TdLControLeMafie e quello del recupero delle tradizioni. Proporrà inoltre pettacoli in lingua originale.

Il Teatro Scuderie Villino Corsini, con la direzione artistica di Veronica Olmi, mantiene il ruolo di “Centro di orientamento ai mestieri delle arti”, rivolto in particolare alle nuove generazioni, al teatro ragazzi, al teatro per famiglie.

Il Teatro Biblioteca Quarticciolo, diretto da Veronica Cruciani con le compagnie Neraonda, Tramartis e Trousse, rimane attento al territorio e alla drammaturgia contemporanea italiana e internazionale.

Il Teatro Tor Bella Monaca, con la direzione artistica di Alessandro Benvenuti, si conferma aperto alla nuova drammaturgia, alla ricerca, alla musica e alla grande danza contemporanea. Novità della stagione, i giovedì musicali  TorBellaMusica, a cura di Piji, con la collaborazione del Club Tenco e dell’Università di Tor Vergata.

Teatro Tor Bella Monaca, via Bruno Cirino
Tel. 06 2010579; www.teatrotorbellamonaca.it  – www.casadeiteatri.roma.it
Biglietti: intero 10 euro, ridotto 8 euro

Teatro Biblioteca Quarticciolo, via Ostuni, 8
tel. 06.98951725; www.teatrobibliotecaquarticciolo.it  – www.casadeiteatri.roma.it
Biglietti: intero 10 euro, ridotto 8 euro

Teatro Scuderie Villino Corsini, Villa Doria Pamphilj, ingresso Via di San Pancrazio, 10
tel. 06 5814176 – 06 5882034; www.teatroscuderievillinocorsini.it ; www.teatroverde.it :www.donnaolimpia.it .
Biglietti: da 5 a 10 euro

Teatro Del Lido Di Ostia, Via delle Sirene, 22 – Ostia
Tel. 060608 – 06.5646962; www.teatrodellido.it
Biglietti: intero 10 euro, ridotto 7 euro; teatro ragazzi 5 euro

Teatro Villa Torlonia, Via Lazzaro Spallanzani, 1a
Info: www.casadeiteatri.roma.it  – 060608

Lascia un commento