Correggio, una statua spezza la vita di Bianca Sologni a soli 6 anni

Stava giocando nell’androne della casa dei nonni paterni. Bianca Sologni, 6 anni, avrebbe dovuto affrontare il primo anno della scuola elementare. Ma una tragedia ha distrutto tutti i suoi sogni. Un dramma consumatosi in via del Filatoio 7 nel centro storico di Correggio.

Bianca Sologni stava giocando. E andata sotto le scale. Qui c’era una statua di marmo di una divinità greca, alta circa 80 centimetri, posta su un basamento di un metro. Secondo le prime ricostruzioni, la piccola, avrebbe urtato il basamento, facendo oscillare la statua che le è pesantemente caduta addosso. Il colpo fortissimo provocato dalla caduta del blocco di marmo, è rimbombato nel palazzo. La statua è volata proprio addosso alla bambina, schiacciandole la testa. I medici non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

9 su 10 da parte di 34 recensori Correggio, una statua spezza la vita di Bianca Sologni a soli 6 anni Correggio, una statua spezza la vita di Bianca Sologni a soli 6 anni ultima modifica: 2014-09-14T19:38:35+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento