L’Italia di Renzi è ferma mercato immobiliare dimezzato

Dopo il decennio ruggente 1997-2007, 807 mila le case acquistate, 6 anni dopo si è passati a 403 mila, tornando indietro di 30 anni. Sono i numeri “impietosi” che emergono da una ricerca Rur e Censis che per la fine del 2014 stimano le compravendite in circa 419 mila unità e la ripresa “non è prevedibile che possa avvenire prima della metà del 2015”.

Nell’Italia di Matteo Renzi incide sul calo la burocrazia. I tempi per i permessi di costruzione sono due volte e mezzo superiori a quelli tedeschi e britannici.

9 su 10 da parte di 34 recensori L’Italia di Renzi è ferma mercato immobiliare dimezzato L’Italia di Renzi è ferma mercato immobiliare dimezzato ultima modifica: 2014-09-10T12:56:38+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento