Cassina de’ Pecchi, 154 licenziamenti alla Nokia stato di agitazione

211

L’assemblea dei lavoratori ha decretato lo stato di agitazione a oltranza contro i 154 licenziamenti chiesti dalla multinazionale finlandese. La decisione, fa sapere una nota sindacale, è stata presa “per discutere dell’esito dell’incontro al ministero dello Sviluppo Economico, che si è concluso con un nulla di fatto, mentre il 25 settembre scade la mobilità”.