Arezzo, albanese ucciso davanti il Krisma Club arrestati due romeni

I Carabinieri hanno fermato un trentenne romeno e sua sorella di 25 anni nell’ambito delle indagini per la morte dell’albanese di 29 anni, deceduto dopo esser stato accoltellato nella notte davanti a una discoteca di Arezzo.

Secondo quanto appreso per entrambi sarebbe scattato un provvedimento di fermo con l’accusa di omicidio.

Lascia un commento