Montesilvano, pensionato di Spoltore morto nell’ascensore di un condominio di via Cerrano

71

In base agli accertamenti del medico legale, la morte sarebbe avvenuta per cause naturali, ma l’uomo di 74 anni presentava una ferita lacerocontusa alla testa che non sarebbe compatibile con una caduta in ascensore. In ogni caso al momento, sembra esclusa la morte violenta. Ad accorgersi della presenza dell’uomo, che non aveva nè amici nè parenti nel palazzo, è stato un condomino che ha subito allertato il 112. I Carabinieri della compagnia di Montesilvano, sono al lavoro per ricostruire l’accaduto. I militari stanno ascoltando i familiari del settantaquattrenne per capire come mai l’uomo si trovasse lì e per ricostruire i suoi ultimi spostamenti. L’anziano aveva addosso dei soldi e quindi sarebbe esclusa la rapina.

La salma è stata trasferita in obitorio.