Pisa fra le capitali italiane dello sport di base

C’è anche Pisa fra le capitali italiane del cosiddetto “sport di base”, quello che non finisce sotto le luci della ribalta che ma che conta migliaia di praticanti nelle più disparate discipline, A certificarlo è il Il Sole 24Ore che anche quest’anno ha elaborato “l’indice di sportività” delle 110 province italiane, costruito aggregando ben 32 diversi indicatori che variano dal numero di atleti tesserati al rapporto fra sport e territorio (sul Sole24Ore on line l’elenco dettagliato di tutti gli indici utilizzati e le singole classifiche per ciascuno di essi).

Una fotografia aggiornata sullo stato dell’arte e di salute dello sport italiano, dunque. Che il quotidiano economico ha elaborato per l’ottavo anno consecutivo, pubblicandola nell’edizione di oggi. E che attribuisce al territorio pisano un ruolo di leadership per quel che riguarda lo sport di base: Pisa e provincia, infatti, si collocano al secondo posto a livello nazionale sia per quel che riguarda l’attenzione alla formazione allo sport, un indice che prende in considerazione gli immatricolati nelle facoltà di scienze motorie e gli iscritti ai licei sportivi ma anche i risultati ottenuti dai diversi Cus, che per quel che concerne la partecipazione ai campionati minori (numero di squadre partecipanti ai tornei minori di calcio, basket, volley, hockey, pallamano, pallanuoto, baseball, calcio a cinque, football americano e cricket). Quinto posto, invece, per quel che riguarda la presenza negli sport individuali a livelli minori.

Nell’indice generale, invece, Pisa si posiziona al 37esimo posto, quinta delle province toscane, davanti a Pistoia (58esima), Grosseto (63esima), Prato (72esima), Arezzo (82esima) e Massa Carrara (88esima). E alle spalle di Firenze (decima), Lucca (19esima), Livorno (25esima) e Siena (28esima).

Soddisfatto l’Assessore comunale allo Sport Salvatore Sanzo, «I dati sintetizzati nello studio pubblicato dal Sole 24Ore, segnalano due caratteristiche importanti del nostro territorio, ossia una forte vocazione alla pratica sportiva, soprattutto a livello di base, e un’attenzione privilegiata alla formazione, che, come amministrazione comunale, abbiamo intenzione di valorizzare e sostenere – ha spiegato – : con il prossimo anno scolastico, infatti, prenderà il via un progetto pilota a livello nazionale che coinvolgerà tutte le scuole elementari di Pisa e che vedrà la presenza nelle scuole di istruttori laureati in scienze motorie o istrutotri con titolo riconosciuto dal Coni e dalle federazioni presenti direttamente nelle scuole e che affiancheranno gl’insegnanti per quel che riguarda l’educazione motoria e sportiva».

9 su 10 da parte di 34 recensori Pisa fra le capitali italiane dello sport di base Pisa fra le capitali italiane dello sport di base ultima modifica: 2014-08-25T15:08:00+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento