Misure UE per i produttori di frutta, interviene Ottati

L’assessore alle politiche agricole e forestali della Regione Basilicata, Miche Ottati, esprime soddisfazione per il varo di misure straordinarie per i produttori di frutta da parte dell’Unione europea. “L’azione coordinata tra i Ministri dell’Agricoltura di Italia e di altri Paesi europei – commenta Ottati – ha portato, anche su nostra sollecitazione, al varo di queste misure urgenti e straordinarie a sostegno del comparto. Le misure – spiega Ottati – si articoleranno in tre direzioni: aumento dal 5% al 10 % della produzione delle OP che potrà essere oggetto di ritiri; accesso anche per i non soci di OP ai ritiri che saranno pagati al 50 % rispetto ai soci; nuovi fondi per le Op da utilizzare nei programmi operativi per la promozione ed il rilancio dei consumi”. “L’emergenza che sta investendo il settore della frutta estiva, schiacciato da prezzi riconosciuti ai produttori in costante decremento e che non consentono per questa campagna neppure la copertura dei costi di produzione- commenta l’assessore alle politiche agricole e forestali della Regione Basilicata, Miche Ottati- sta diventando insostenibile anche per gli agricoltori della nostra regione. Tutto ciò – sottolinea Ottati – a causa dell’anomalo andamento stagionale per le produzioni di pesche e nettarine che oltre a rallentarne i consumi ne accavalla i periodi di maturazione. A tutto questo si somma il blocco delle importazioni di frutta da parte della Russia”. Le misure dell’Unione europea saranno retroattive ed in vigore dal 12 agosto 2014.

9 su 10 da parte di 34 recensori Misure UE per i produttori di frutta, interviene Ottati Misure UE per i produttori di frutta, interviene Ottati ultima modifica: 2014-08-18T10:28:54+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento