Bolzano, agricoltura di montagna collaborazione con la Romania

L’assessore Schuler sta compiendo una serie di incontri con personalità politiche ed economiche della regione rumena di Neamt allo scopo di promuovere la cooperazione tra l’Alto Adige e quest’area, soprattutto per quanto riguarda l’agricoltura di montagna e la produzione lattiero casearia.

L’assessore provinciale all’agricoltura, Arnold Schuler, sta compiendo in questi giorni una serie di viste nella parte nord-orientale della Romania ed in particolare nella regione di Neamt con la quale la Provincia di Bolzano ha avviato da tempo una serie di cooperazioni nel settore dell’agricoltura di montagna.

I principali obiettivi della cooperazione tra la Provincia di Bolzano e la regione di Neamt sono rappresentati appunto dallo sviluppo dell’agricoltura e dell’allevamento di montagna per porre un freno allo spopolamento del territorio ed all’elevato tasso di disoccupazione.

Secondo l’assessore Schuler “La regione di Neamt, così come l’Alto Adige, ha delle notevoli potenzialità nel campo dell’agricoltura di montagna e la stretta collaborazione con la nostra provincia potrà senz’altro contribuire a favorire lo sviluppo economico di quest’area e comportare dei vantaggi per entrambe le regioni”.

Uno dei settori che secondo Schuler sono maggiormente suscettibili di un rapido sviluppo è quello della produzione e della valorizzazione del latte prodotto dagli allevamenti di montagna, un ambito nel quale l’Alto Adige può senz’altro fornire un prezioso know-how.

Nel corso della sua visita l’assessore Schuler ha avuto una serie di colloqui con numerose personalità del mondo politico ed economico rumeno ed ha inoltre visitato alcune aziende agricole di montagna.

 

9 su 10 da parte di 34 recensori Bolzano, agricoltura di montagna collaborazione con la Romania Bolzano, agricoltura di montagna collaborazione con la Romania ultima modifica: 2014-08-14T13:52:41+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento