Pesaro, Bruno Zanchi morto annegato

Il settantenne è deceduto nello specchio d’acqua dopo la spiaggia di Baia Flaminia in direzione della fase del monte San Bartolo. Un tratto di spiaggia libera e selvaggia quello dove si è consumato il dramma. Sul posto la Capitaneria di Porto e i sommozatori dei vigili del fuoco. L’uomo riportato a riva era privo di documenti, difficili sono state le operazioni per risalire all’identità. Quando l’operazione è stata portata a compimento e quando la moglie di Bruno Zanchi è arrivata sul posto, riconoscendo il consorte è scoppiata a piangere.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin