Carugo, Marcello Suriano soffoca con un sacco di plastica la madre Mariangela Moiola

carabinieriLa tragedia familiare è avvenuta in  provincia di Como, a Carugo in via Gattedo. Marcello Suriano, uno dei cinque figli della donna, 22 anni, dopo un litigio ha prima tentato di strangolare la mamma poi, quando lei è riuscita a liberarsi e a fuggire invocando aiuto, l’ha bloccata sul pianerottolo di casa e l’ha finita soffocandola con un sacchetto di plastica.

I vicini, sentite le grida, hanno allertato i Carabinieri di Cantù. Giunti sul posto i militari hanno trovato il giovane che infieriva ancora sul corpo ormai esanime.

A nulla è valso ogni tentativo di rianimazione effettuato dell’equipe del 118. Mariangela Moiola, 55 anni, era nata in Francia.

Secondo quanto accertato dai militari sembra che negli ultimi tempi il ventenne, disoccupato, stesse vivendo momenti di particolare tensione e disagio in famiglia.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin