Scuola di Studi Superiori Rossi dell’Università di Torino ammissioni entro il 12 settembre

C’è un motivo in più per scegliere l’Ateneo torinese. E’ la possibilità di iscriversi alla Scuola di Studi Superiori Ferdinando Rossi, la scuola universitaria di alta formazione che dal 2009 affianca e integra il percorso formativo degli studenti iscritti a tutti i Corsi di Laurea dell’Università di Torino.

C’è tempo fino al 12 settembre per presentare le domande di ammissione alla Scuola e partecipare così al concorso nazionale che si svolgerà il 23 e 24 settembre. Per l’anno accademico 2014/2015 sono disponibili 30 posti per il primo anno (per le due Classi di Scienze Umane e della Natura) e 7posti per il quarto anno (per chi cioè si iscrive al I anno di un corso di laurea magistrale o al IV anno del ciclo continuo).

Per partecipare alla selezione gli studenti devono aver raggiunto un punteggio di almeno 80/100 alla maturità, ma soprattutto devono essere fortemente motivati, versatili e curiosi di ogni aspetto della cultura e della conoscenza. La Scuola garantisce infatti una solida quanto impegnativa formazione interdisciplinare: il suo obiettivo è offrire una visione globale della

complessità e dei grandi problemi della società contemporanea, ma allo stesso tempo gli strumenti per comprenderli e affrontarli.

Pensata sul modello dei college inglesi, la Scuola punta a creare una comunità tra i suoi studenti.

Per questo chi rispetta i criteri di frequenza e profitto richiesti viene ospitato gratuitamente nelle residenze universitarie convenzionate (Collegio Universitario Renato Einaudi e Residenza Universitaria EDISU Cavour),oltre a fruire del rimborso delle tasse universitarie e di un contributo annuale per lo studio.

Dallo sfruttamento energetico alle ricadute sociali ed economiche dei mutamenti climatici, dalle forme di governo alla relazione stato/mercato, dall’evoluzione delle relazioni sociali e dei processi di decisione fino ai modelli di funzionamento dei sistemi complessi. Questi alcuni dei 22 corsi offerti dalla SSST nell’arco dei 5 anni. Temi di forte impatto socio-politico, con particolare attenzione allo sviluppo sostenibile, affrontati integrando scienze umane e della natura: una formazione multidisciplinare necessaria per capire le trasformazioni del mondo contemporaneo e preparare al lavoro in grandi organizzazioni pubbliche e private, come agenzie governative e ONG.

La Scuola, che ad oggi conta oltre 120 studenti (complessivamente tra il I e V anno) e 23 laureati, si avvale di un corpo docente d’eccellenza, composto sia da professori dell’Università di Torino sia da studiosi provenienti dagli Atenei di tutto il mondo.

La SSST si avvale del contributo di MIUR e Compagnia di San Paolo

INFORMAZIONI: www.ssst.unito.it ● ssst@unito.it ● tel. 011 6702960 – 2962.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento