Roma, nessun provvedimento di sequestro per il ristorante Met

98

Il noto ristorante capitolino, in relazione ai controlli di routine di recente effettuati, in una nota, informa e precisa che le notizie apprese in un primo momento, non sono totalmente aderenti all’esito del controllo. In particolare, fanno sapere dal Met, il ristorante “non è mai stato oggetto di sequestro né alcun lavoratore sprovvisto di permesso di soggiorno ha mai lavorato presso i locali”.

Al Met, per come informa la nota della struttura ricettiva, è stata solo elevata “una multa di 2.000 € per un sacchetto di vongole privo di etichettatura”.