Firenze, Saharawi il Consiglio comunale ha accolto i piccoli ambasciatori di pace

Il Consiglio comunale ha accolto questa mattina nella Sala dei Duegento di Palazzo Vecchio una delegazione di 14 bambini del Saharawi accompagnati dai loro maestri e da Abdellahi Mohamed Salem, rappresentante toscano della Repubblica Saharawi in esilio.
I bambini sono stati accolti dalla presidente del Consiglio comunale Caterina Biti, dal vicesindaco Cristina Giachi, dall’assessore alla Cooperazione e relazioni internazionali Nicoletta Mantovani e dall’assessore allo Sport Andrea Vannucci che ha consegnato ad ognuno di loro una maglia della Ginny Familiy run con la scritta “I più veloci, i più forti”.
“Accogliamo molto volentieri i bambini del Saharawi – ha detto la presidente del Consiglio comunale Biti – anche per dare il segno di quanto la nostra città sia vicina al popolo saharawi”.
In Toscana questa estate sono arrivati 130 piccoli ambasciatori di pace invitati da Enti locali e associazioni sensibili nei confronti della causa di libertà del popolo saharawi, che dal 1975 vive una difficile situazione in seguito all’occupazione militare da parte del Marocco.

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze, Saharawi il Consiglio comunale ha accolto i piccoli ambasciatori di pace Firenze, Saharawi il Consiglio comunale ha accolto i piccoli ambasciatori di pace ultima modifica: 2014-07-28T16:27:30+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento