Ancona, eroina arrestati i genovesi Rocco Dibernardi e la moglie Maddalena Cacchioli

In manette sono finiti i due di 44 e 35 anni che abitano a Voltri. Avevano simulato una vacanza in Grecia, in camper assieme ai quattro figli, per trasportare il carico di droga, nascondendo all’interno del veicolo oltre settanta chili di eroina purissima.

Il camper della coppia è stato fermato allo sbarco del traghetto nel porto di Ancona, in arrivo dalla Grecia. I due coniugi sono finiti in manette mentre i figli sono stati affidati ai servizi sociali.

Rocco Dibernardi, 44 anni, e la moglie Maddalena Cacchioli, 35 anni, erano sbarcati insieme ai quattro figli sabato scorso ad Ancona, dopo aver viaggiato da Patrasso alle Marche a bordo di un traghetto della Minoan Lines. Ad attenderli hanno trovato gli agenti della Squadra mobile di Ancona e Genova, già sulle loro tracce grazie ad una segnalazione ricevuta nei giorni precedenti.

Si sapeva che la coppia sarebbe rientrata in Italia con un grosso carico di stupefacenti, ma non c’erano certezze sul porto di arrivo. I panetti di eroina di provenienza afghana, erano occultati nei pianali del letto del camper. Ora Dibernardi si trova rinchiuso nel carcere di Montacuto. La moglie è agli arresti domiciliari in un centro di accoglienza, e i bambini sono stati affidati a lei. A coordinare le indagini è il sostituto procuratore della Repubblica di Ancona Mariangela Farneti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Ancona, eroina arrestati i genovesi Rocco Dibernardi e la moglie Maddalena Cacchioli Ancona, eroina arrestati i genovesi Rocco Dibernardi e la moglie Maddalena Cacchioli ultima modifica: 2014-07-21T12:10:45+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento