Messina, gambizzato a Contesse il trentenne Luciano Mangano

L’uomo è stato vittima di un agguato nei pressi del complesso “Peloritano” in via Marco Polo. Luciano Mangano era alla guida di un Honda Sh 300, a quanto pare in compagnia di un parente, quando un altro scooter si è affiancato. Chi si trovava a bordo ha iniziato a far fuoco. Tre i colpi di pistola sparati, uno dei quali ha ferito Mangano alla gamba destra. I sicari si sono in seguito allontanati facendo perdere le tracce.

Mangano è stato trasportato al Policlinico, dove gli è stato estratto il proiettile. È poi rimasto sotto controllo per diverse ore. In terra non sono nemmeno stati ritrovati i bossoli, nonostante ricerche approfondite fino a tarda notte. La Polizia ha acquisito anche alcune registrazioni di sistemi video di sorveglianza della zona, da cui potrebbero emergere particolari dell’agguato.

9 su 10 da parte di 34 recensori Messina, gambizzato a Contesse il trentenne Luciano Mangano Messina, gambizzato a Contesse il trentenne Luciano Mangano ultima modifica: 2014-07-09T09:27:20+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1

Lascia un commento