Cinemambulante, domenica 6 luglio il film documentario Le cose belle al Giardino Salvi

Le proiezioni del Cinemambulante saranno una delle novità dell’estate 2014. A partire dal 6 luglio al Giardino Salvi, e per tutte le domeniche dal 20 luglio al 31 agosto alle 21.15, proporrà al pubblico una selezione di film curata da Alain Bichon per il 31° Festival di Cinema Italiano di Annecy, o meglio otto documentari tra i più interessanti del panorama italiano recente.
L’iniziativa, ad ingresso libero, è inserita nel cartellone “L’estate a Vicenza. Nei giardini delle idee”, promosso dal Comune di Vicenza in collaborazione con la Regione Veneto, il Consorzio Vicenzaè, AIM Energy.
Gli appassionati della settima arte potranno così apprezzare una delle forme più vive e interessanti del cinema italiano, il cosiddetto film documentario, come testimoniano anche i recenti successi alla Mostra del Cinema di Venezia, dove Sacro Gra di Rosi ha vinto il Leone d’oro, e al Festival di Roma con la vittoria di Tir di Fasulo. In realtà, questo tipo di produzione è spesso esclusa dai circuiti abituali della grande distribuzione, ma si tratta di una forma di racconto del reale capace di mescolare temi sociali d’attualità, intensi ritratti, paesaggi, mondi lontani e vicini spingendoci a guardare in modo più attento e profondo quello che ci circonda.
“Cinemambulante è un’idea nuova e particolare che completa l’offerta domenicale del Giardino Salvi: al tardo pomeriggio vengono proposti spettacoli teatrali per l’infanzia, la sera invece proiezioni di film documentari – dichiara il vicesindaco e assessore alla crescita Jacopo Bulgarini d’Elci -. Quest’ultima è una forma nuova e moderna di produzione, penalizzata ancora da distribuzioni impossibili ma con un pubblico crescente a cui offriamo oggi questa possibilità interessante”.
Il primo appuntamento è in programma domenica 6 luglio e sarà dedicato al film documentario “Le cose belle” di Agostino Ferrente e Giovanni Piperno.
Il 20 luglio sarà proiettato “Questa Minerva” di Valeria Allievi e il 27 “Noi non siamo come James Bond” di Mario Balsamo.
Il mese di agosto si aprirà domenica 3 con “Fedele alla linea” di Germano Maccioni per poi proseguire il 10 con “All’ombra della croce” di Alessandro Pugno, il 17 con “Bimba con il pugno chiuso” di Claudio Di Mambro, Luca Mandrile e Umberto Migliaccio. Gli ultimi due appuntamenti si terranno domenica 24 agosto con “La nave dolce” di Daniele Vicari e infine il 21 con “Libri e nuvole” di Pier Paolo Giarolo.
In caso di maltempo sarà a disposizione la Loggia del Capitaniato in piazza dei Signori.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cinemambulante, domenica 6 luglio il film documentario Le cose belle al Giardino Salvi Cinemambulante, domenica 6 luglio il film documentario Le cose belle al Giardino Salvi ultima modifica: 2014-07-03T22:19:26+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento