Piscina Olimpica di Crotone, Terzo Trofeo Nazionale di Nuoto Città di Pitagora

Kroton Nuoto 1a classificataIl 3° Trofeo Nazionale di Nuoto Città di Pitagora, ospitato nella piscina Olimpionica, ha rappresentato una mini olimpiade di nuoto che ha confermato l’ottima tradizione natatoria dei crotonesi.

Per questa edizione, oltre ad atleti provenienti da tutta Italia, si è annotata la presenza di atleti olimpionici di altissimo spessore. Ben 640 le presenze nella vasca da cinquanta metri con la partecipazione del russo Evgeny Korotyshkin, medaglia d’Argento alle Olimpiadi di Londra 2012 nei 100 delfino dietro il mitico Michael Phelps, e di Darya Stepanyuk campionessa nazionale Ucraina partecipante a due edizioni Olimpioniche.

Iscritte 12 società provenienti da tutt’Italia: dalla Basilicata al Lazio e Piemonte per un appuntamento di prim’ordine nel panorama natatorio nazionale.

Il programma gare ha interessato tutte le seguenti discipline, la prima giornata si è gareggiato per i 50 Dorso, 200 sl, 100 Farfalla, 200 Misti, 50 sl, 200 Farfalla e 100 rana; la seconda giornata è stata la volta dei 50 Farfalla, 200 rana, 100 Dorso, 50 Rana, 200 Dorso, 100 sl.

Folto il pubblico richiamato dall’importanza dell’evento e dalla presenza degli olimpionici. Anche quest’anno l’impianto olimpionico di Crotone è stato all’altezza dell’evento. “Tutto è andato per il meglio – ha dichiarato il Presidente della Libertas Mako Nuoto – organizzatrice dell’evento Giuseppe Frisenda: “questa edizione è stata un successo oltre le più rosee aspettative dando la misura di quanto il lavoro dello Staff organizzativo porti risultati importanti, la sinergia con l’Amministrazione Comunale è stata fondamentale, tra le finali regionali categoria Esordienti ed il Meeting Pitagora, siamo stati capaci di spostare a Crotone più di 1500 persone tra atleti ed appassionati e questo rappresenta un ulteriore successo per la nostra città anche in termini economici, ma non vogliamo cullarci, per l’edizione 2015 abbiamo in mente ulteriori sorprese”.

Effettivamente non ci sono state sbavature ed anche le gare si sono svolte senza intoppi permettendo agli atleti di esprimersi al meglio delle loro possibilità contribuendo ad elevare il tasso tecnico delle prestazioni in acqua.

In casa Kroton è stata ancora una volta una prestazione maiuscola. Per il secondo anno consecutivo infatti si è aggiudicata il Trofeo con pieno merito facendo del collettivo la sua forza.

Nella due giorni crotonese in evidenza i talenti pitagorici della Kroton galvanizzati dalla possibilità di mostrare le proprie qualità davanti al pubblico di casa che ha riempito oltremodo gli spalti.

Nella categoria esordienti “B” il solito Daniele Buzzurro è stato il trascinatore dei più piccoli ottenendo infatti il terzo record regionale in 10 giorni, chiudendo i 200 mix in 2’51”40, ben 3 secondi meglio del precedente limite. Giovane che attualmente detiene il primo tempo in graduatoria nazionale Esordienti “B” sia nei 100 che nei 200 rana oltre ad essere uno specialista nei misti avendo una tecnica ottima nei 4 stili nonostante la giovane età.

Notevole comunque la prestazione di tutto il gruppo Esordienti che vede sempre in evidenza Nikolaj Zizza che rappresenterà Crotone ai prossimi Campionati Italiani Categoria Esordienti di Rovereto insieme a Maria Rota, giovani atleti con tanta voglia di emergere.

Tra i più grandi in evidenza Francesco Rota che ha tenuto testa al vice campione olimpico Korotyshkin nei 50 dorso chiudendo con la sua migliore stagionale 28”40 per un atleta che detiene il record regionale in vasca corta sulla distanza.

Buona anche la prestazione di Francesca Oppido nei 100 farfalla in 1’11”10 insieme alla compagna di squadra Alessandra Gennarini (1’11”42) e Camilla De Deo nei 200 dorso percorsi in 2’34”20, tempo che gli vale il primo posto in classifica.

In evidenza anche Salvatore Amideo che rincorre il pass per i Campionati Italiani di Categoria di Roma nei 200 rana conclusi in 2’27”20.

Federica Marino comincia a nuotare sui suoi tempi confermando i suoi progressi e Malina Barbacariu continua la striscia positiva nelle gare a dorso.

In generale una pioggia di medaglie per il Team di casa che ha ben figurato davanti al proprio pubblico vincendo la classifica a squadre nonostante un minor numero di iscritti.

Mister Fantasia, allenatore della Kroton Nuoto: “questa era una tappa importante per testare le prestazioni in vista delle finali regionali del prossimo luglio e cercare il pass per le manifestazioni nazionali”.

Per gli Esordienti invece appuntamento finale per chiudere una stagione sicuramente positiva perché ricca di soddisfazioni.

9 su 10 da parte di 34 recensori Piscina Olimpica di Crotone, Terzo Trofeo Nazionale di Nuoto Città di Pitagora Piscina Olimpica di Crotone, Terzo Trofeo Nazionale di Nuoto Città di Pitagora ultima modifica: 2014-07-02T16:28:19+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento