Roma, arrivato a 3.276 il numero dei senza fissa dimora

senzatettoDi questi ben 1.587, il 48% è costituito da rought sleepers che dormono in strada, in singoli camper o roulotte, in auto o furgoncini. Il 52% trova invece riparo nei dormitori cittadini. E’ quanto emerge da “racCONTAMI2014, primo censimento dei senza fissa dimora nella capitale, promosso dalla Fondazione Rodolfo Debenedetti e Campidoglio, ideato dal professor Tito Boeri e coordinato dalla professoressa Michela Braga dell’Università Bocconi.

Presentata all’Aranciera di San Sisto, l’indagine è stata condotta tra il 17 e il 19 marzo scorsi nelle strade e nei centri di accoglienza della Capitale, tramite 1.200 questionari raccolti da 1.175 rilevatori.

L’incidenza del numero degli homeless sul totale della popolazione residente a Roma è dello 0,11%, una percentuale in linea con le maggiori capitali europee, e si riscontrano un’alta variabilità all’interno del territorio cittadino e una quota molto elevata di rought sleepers.

Lascia un commento