Bolzano, Fondo paesaggio contributi per 838 mila euro e stop alle domande

La commissione competente per il fondo paesaggio ha approvato contributi per circa 838 mila euro a favore di iniziative ambientali. Attualmente non sono accolte nuove domande di contributi in materia di tutela del paesaggio e sviluppo del territorio.

Nella recente seduta la Commissione provinciale competente ha valutato positivamente 24 delle 33 domande presentate a suo tempo, per le quali sono a disposizione 838 mila euro di contributo da investire in interventi di tutela del paesaggio: progetti per conservazione e sviluppo della varietà naturali, protezione di flora e fauna, tutela degli insiemi. Tra le iniziative sostenute finanziariamente figurano la costruzione di un punto informativo sull’Alpe di Zannes, la qualificazione specifica per guide nell’ambito delle Dolomiti patrimonio mondiale UNESCO, la realizzazione del punto vedute Tre Cime. Contributi approvati anche per la gestione dei centri visite dei parchi naturali a Tires, Campo Tures e Naturno, per il punto informativo a Casere e la costruzione del sentiero didattico Neuwaal a Scena.

Come già annunciato, attualmente l’accoglimento di nuove domande di contributo è stato sospeso. “Alla luce della riorganizzazione e delle esigenze di risparmio le direttive saranno rielaborate”, ricorda l’assessore provinciale all’ambiente Richard Theiner. Già nel programma di legislatura è stato chiarito che la Giunta provinciale punta a sgravi fiscali per cittadini e imprese, mettendo in conto anche una revisione e un’eventuale riduzione dei contributi. Di conseguenza saranno rielaborati anche i criteri dei contributi relativi alla tutela del paesaggio e al fondo paesaggio.

 

9 su 10 da parte di 34 recensori Bolzano, Fondo paesaggio contributi per 838 mila euro e stop alle domande Bolzano, Fondo paesaggio contributi per 838 mila euro e stop alle domande ultima modifica: 2014-06-23T10:16:03+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento