Parma, arrestato Sandro Sandri direttore centro servizi agroalimentare

La cottura del parmigiano
La cottura del parmigiano

Ai domiciliari sono finite quattro persone. Si tratta del direttore del centro servizi per l’agroalimentare di Parma Sandro Sandri e tre imprenditori agricoli. Sono 63 le persone indagate e 2400 forme di parmigiano-reggiano sequestrate.

E’ il bilancio di una maxi operazione conclusa dai Nas di Parma. Al centro delle indagini il rinvenimento di Aflatossina nel latte con cui si produceva il formaggio. La tossina proviene da un mais contaminato a causa di caldo e siccità.

Lascia un commento