Roma, Casina di Raffaello e Technotown estate nelle ludoteche

La Casina di Raffaello (a Villa Borghese) e Technotown (a Villa Torlonia) non chiudono per l’estate. Una meta ideale per ragazzi e bambini – e per i loro genitori – quando il termometro sale, grazie alle molte attività e alla frescura delle due ville storiche. Le due ludoteche, nate nel 2006 su impulso del Campidoglio e gestite da Zètema, propongono giochi e animazione, mostre e laboratori, esperienze scientifiche e letture.

La cinquecentesca Casina di Raffaello, nel cuore di Villa Borghese a piazza di Siena, ospita fino a domenica 29 giugno la mostra di Gek Tessaro con i suoi racconti disegnati e parlati. Si può poi scegliere tra diversi laboratori creativi, tutti all’insegna della manualità e dei materiali riciclati, e letture con i genitori nella bella Sala Giani.

Estate naturalistica e tecnologica, invece, a Technotown, la ludoteca scientifico-hi tech di Villa Torlonia con le sue nove sale. Qui s’impara giocando: a pilotare un’astronave, ad esempio, schivando piogge di meteoriti; o a realizzare immagini in 3D con l’ausilio di un robot. E poi a Technotown sosta fino al 14 settembre il “planetario gonfiabile”, l’ “astro-canotto” che sostituisce la grande cupola dell’Eur in via di ristrutturazione. In programma serate astronomiche come quelle del 18 e 20 giugno, dedicate all’osservazione dei corpi celesti visibili nel corso della prima estate. E ancora i Summer City Camp (corsi a tema scientifico-tecnologico in chiave giocosa e in inglese) e la prima aula “3.0” del Polo Didattico Technodigitale, con un ricco kit di nuovissime tecnologie.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, Casina di Raffaello e Technotown estate nelle ludoteche Roma, Casina di Raffaello e Technotown estate nelle ludoteche ultima modifica: 2014-06-18T13:56:03+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento