Modica, abusi sessuali su detenuti arrestati due agenti

In manette sono finiti due assistenti capo della Polizia Penitenziaria in servizio nel penitenziario. Sono stati arrestati da Carabinieri del comando provinciale di Ragusa. Devono rispondere di abusi sessuali su giovani detenuti stranieri.

Secondo l’accusa avrebbero minacciato le vittime di fare trovare droga nei loro vestiti o nelle celle se si fossero opposti, “gratificando” chi, invece, cedeva, con “regali” come droga e sigarette.

Lascia un commento