Fc Crotone, dopo la conferma del tecnico Drago la società lavora sotto traccia per allestire una giovane formazione competitiva

vrenna-ursinoL’entusiasmo dei tifosi per l’ottimo campionato disputato non si è ancora spento e già in città si discute del tipo di squadra che si dovrebbe allestire per la prossima stagione.

Si fanno nomi di giocatori conosciuti nel corso della stagione come avversari che farebbero al caso del Crotone per rafforzare il reparto difensivo o l’attacco. I due reparti che rappresentano l’oggetto del contendere dei tifosi. “Una migliore difesa avrebbe consentito al Crotone di salire in serie A senza gli spareggi. Per vincere il campionato occorre un vero attaccante in grado di mettere il pallone dentro in maniera continuativa”. Hanno ragione entrambi i due schieramenti dei tifosi.

Unico inconveniente: la società attua da più anni la politica dei giovani che si sta rivelando vincente e consente di disputare l’undicesimo campionato di serie B, sesto consecutivo il prossimo.

Ed è con quest’ottica che si muoverà sicuramente anche in occasione del prossimo calciomercato stando a quanto affermato dal ds Giuseppe Ursino dopo l’incontro play-off con il Bari.

Il primo colpo con il botto è avvenuto, la conferma del tecnico Drago fino a giugno 2017. Per quanto riguarda l’ingaggio dei giovani da inserire nella prossima formazione il tutto avviene sottotraccia. Il calciomercato non è ufficialmente aperto e nomi prima ancora di mettere nero su bianco difficilmente se ne faranno. Poi c’è il rischio della concorrenza che potrebbe far saltare qualche arrivo, in passato è avvenuto. L’argomento giovani calciatori è molto seguito da tutte le società che difficilmente il loro nome lo renderanno pubblico nel corso della trattativa.

Il Crotone ha buoni rapporti con Parma, Fiorentina, Roma, Atalanta, Torino, sempre disponibili a cedere alla società pitagorica giovani talenti che non trovano spazio nelle proprie società d’appartenenza e li dirottano nella casa rossoblù dove, sotto la guida tecnica di Drago, vengono plasmati per fare il salto di qualità nella massima serie.

Campionato 2014/2015 si prevedono per il Crotone molte partenze ed altrettanto arrivi. Di sicuro andranno via Bernardeschi, Pettinari, Cataldi, Gomis, Del Prete, Mazzotta, Diop, Ligi, Concetti e non ci sarà, per limiti di età, il capitano Galardo.

I nomi dei sostituti al momento, come detto, sono tenuti ben segreti dai diretti responsabili. Il clou del calciomercato a proposito di arrivi e partenze quando mancano pochi giorni, per non dire ore, alla chiusura. Così è sempre stato negli anni precedenti e, a parte qualche nome in entrata e uscita che sarà reso pubblico in anticipo, anche questa volta occorre aspettare gli ultimi giorni per sapere che tipo di squadra allestirà il Crotone.

9 su 10 da parte di 34 recensori Fc Crotone, dopo la conferma del tecnico Drago la società lavora sotto traccia per allestire una giovane formazione competitiva Fc Crotone, dopo la conferma del tecnico Drago la società lavora sotto traccia per allestire una giovane formazione competitiva ultima modifica: 2014-06-17T17:19:42+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento