Piacenza, radicata attività di truffa alle assicurazioni 20 arresti

Soltanto una piccola parte dei risarcimenti finiva nelle tasche degli attori che partecipavano sulla strada alla simulazione dell’incidente. Il resto se li intascavano i vertici dell’organizzazione composta da avvocati, periti e medici che a Piacenza gestivano, a vari livelli, da almeno quattro anni una radicata attività di truffa alle assicurazioni.

L’indagine ha portato a una ventina di ordinanze di custodia cautelare, metà delle quali in carcere, e a una settantina di indagati. Per metà degli arrestati è stata contestata anche l’associazione a delinquere finalizzata alla truffa alle assicurazioni.

Lascia un commento