Sospesa la prova per 365 posti da magistrato

E’ quanto ha stabilito il Tar del Lazio. Le date del concorso, infatti, discriminano uno dei partecipanti, un disabile. Per questo il tribunale amministrativo ha bloccato la prova per 20.787 candidati che i prossimi 25, 26 e 27 giugno avrebbero dovuto concorrere per 365 posti da magistrato.

La sentenza della prima sezione quater del Tar laziale ha accolto il ricorso del disabile, impossibilitato a partecipare al concorso per tre giorni consecutivi.

Ora il Ministero può adeguarsi a sentenza o ricorrere in Consiglio di Stato.

Lascia un commento