Potenza, il ballottaggio sarà tra Petrone e De Luca

Il sindaco sarà deciso il prossimo 8 giugno nel secondo turno tra il candidato del Pd e di altre sette di centrosinistra, Luigi Petrone (che ha ottenuto il 47,8%), e quello sostenuto da Fratelli d’Italia, Popolari d’Italia e una civica, Dario De Luca (16,8%). Fuori gli altri candidati: Roberto Falotico, sostenuto da quattro liste di centrosinistra ha raggiunto il 14,6%, Michele Cannizzaro (Fi, Udc-Ncd e una civica) il 12,8%, Savino Giannizzari (M5s) il 6,2% e Giuseppe Di Bello (Liberiamo la Basilicata) l’1,8.

Le otto liste che sostenevano Petrone hanno in totale conquistato il 55,9% dei voti, oltre otto voti percentuale in più del candidato sindaco. De Luca ha invece ottenuto circa il 4,2% in più rispetto al 12,6% delle liste.

9 su 10 da parte di 34 recensori Potenza, il ballottaggio sarà tra Petrone e De Luca Potenza, il ballottaggio sarà tra Petrone e De Luca ultima modifica: 2014-05-27T10:17:24+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento