L’Ucraina dell’Est non partecipa al voto

Situazione da guerra civile nel Paese. Infiammano le violenze nelle terre filorusse. I miliziani dell’autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk distruggono con i bastoni le urne elettorali davanti alla sede dell’amministrazione regionale. Altre urne vengono usate come cassonetti dei rifiuti. I filorussi impediscono alla popolazione di partecipare alle consultazioni elettorali.

Lascia un commento