Vibo Valentia, truffa indagati anche Franco Sammarco, Ottavio Bruni e Francesco De Nisi

La frode ha riguardato l’indebita percezione di incentivi per il lavoro. Oltre ai funzionari pubblici sono stati arrestati alcuni dirigenti della società Eurocop che si occupa della raccolta e smaltimento dei rifiuti a Vibo Vibo Valentia.

Nelle indagini sono coinvolti anche esponenti politici. Un avviso di garanzia è stato consegnato al consigliere regionale ed ex sindaco e presidente della Provincia di Vibo Valentia Ottavio Bruni. Tra gli indagati anche Franco Sammarco, che ha guidato l’amministrazione comunale vibonese fino al 2010; Francesco De Nisi, presidente uscente della Provincia; Raffaele Loiacono, ex sindaco di Serra San Bruno.

Tra i funzionari che risultano nell’inchiesta, c’è l’attuale direttore generale del dipartimento Lavoro della Regione Calabria, Bruno Calvetta. Figurano alla Provincia di Vibo Valentia anche Antonio Vinci ed Edith Macrì. L’operazione, che è stata denominata “Bis in Idem”, ha portato anche al sequestro di beni per 30 milioni di euro.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vibo Valentia, truffa indagati anche Franco Sammarco, Ottavio Bruni e Francesco De Nisi Vibo Valentia, truffa indagati anche Franco Sammarco, Ottavio Bruni e Francesco De Nisi ultima modifica: 2014-05-20T09:22:09+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento