Reggio Emilia, sessantenne annuncia attentato a Matteo Renzi

Si tratta di un disoccupato denunciato per procurato allarme. Ha annunciato un attentato al Premier. “Stasera ci sarà un attentato a Renzi” ha detto una voce al 113. La Digos ha individuato la cabina di via Nobili origine della telefonata. Poi con le telecamere di video-sorveglianza ha trovato l’uomo prima dell’inizio del comizio serale del Presidente del Consiglio. Il sessantenne ha ammesso di essere l’autore del gesto ma non ne ha spiegato i motivi.

Lascia un commento