Incontro in Prefettura su episodi a Pisticci e Matera

Nella mattinata odierna, presieduta dal Prefetto, dott. Luigi Pizzi, si è tenuta, in Prefettura, una riunione del Comitato Tecnico di Coordinamento Interforze, alla quale hanno partecipato i Vertici Provinciali delle Forze di Polizia ed il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, per un esame congiunto dei recenti episodi incendiari avvenuti a Pisticci e Bernalda ai danni di alcune autovetture, e per la rapina avvenuta nel pieno centro di Matera durante le prime ore dell’11 maggio scorso in un esercizio commerciale. Lo rende noto l’ufficio stampa della Prefettura.

Dall’analisi degli episodi incendiari, sui quali sono tuttora in corso accertamenti da parte delle forze di polizia e dei vigili del fuoco, è stato escluso qualsiasi collegamento con possibili attività estorsive. A seguito, poi, della rapina a Matera del giorno 11 maggio scorso, su cui sono in corso indagini finalizzate all’individuazione dell’autore del reato, è stato disposto un’ulteriore rafforzamento delle misure di controllo del territorio, attraverso l’attivazione di servizi di vigilanza con pattuglioni, anche appiedati e con servizi motomontati, soprattutto nella zona dei Sassi e nel centro storico.

Nel corso della riunione, al fine di prevenire e reprimere ogni forma di illegalità, è stata concordata la prosecuzione dei servizi di controllo nel settore del mobile imbottito e nel settore dell’agricoltura, tenuto conto della presenza, in questo periodo, di colture pregiate lungo il territorio della fascia costiera metapontina.

In merito, invece, ai tre episodi di danneggiamento in danno di alcuni fragoleti, presumibilmente avvenuti nello scorso mese di marzo in alcuni comuni della fascia jonica, è emerso che gli stessi non hanno avuto alcun seguito, tenuto conto che soltanto uno degli episodi è stato denunciato e, tra l’altro, ridimensionato dallo stesso denunciante, che ha ipotizzato un possibile errore nell’utilizzo dell’antiparassitario.

Al termine della riunione è stato messo in rilievo il costante impegno profuso quotidianamente dalle Forze di Polizia nelle attività di vigilanza e controllo del territorio, volto ad aumentare il livello della sicurezza percepita da parte della collettività locale, cui frequentemente ed inspiegabilmente non corrisponde una analoga e oggettiva valutazione da parte di alcuni organi di stampa locale e di alcune Associazioni di categoria, che fomentano uno stato ingiustificato di allarme, con evidenti riflessi negativi sull’immagine del territorio provinciale, soprattutto nei centri ubicati lungo la fascia jonica e conseguenti danni per l’economia del territorio e, in particolare, per il settore agricolo. Nell’occasione – conclude la nota – è stato ribadito che nessun evento infatti è stato ed è sottovalutato e che nessun episodio deve essere enfatizzato oltre le reali dimensioni e caratteristiche.

9 su 10 da parte di 34 recensori Incontro in Prefettura su episodi a Pisticci e Matera Incontro in Prefettura su episodi a Pisticci e Matera ultima modifica: 2014-05-12T17:47:32+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento