Rimini, molesti sessuali e lesioni personali arrestato un quattordicenne

Nonostante la giovane età sono pesanti le accuse a suo carico. L’adolescente, che frequenta la terza media, era il terrore della classe. Nei mesi scorsi aveva fratturato il setto nasale a un compagno, molestato sessualmente una compagna e lanciato un paio di forbici verso un’altra.

I suoi compagni avevano il terrore di tornare tra i banchi. E’ stato arrestato e affidato ad una struttura protetta.

Lascia un commento