Pisa, Costumi del Gioco del Ponte via al restauro

“Continuare la strada intrapresa negli ultimi anni per valorizzare il Gioco del Ponte, una delle più sentite manifestazioni storiche della città”. È l’impegno dell’assessore alle Manifestazione Storiche Federico Eligi, che lancia il progetto “Il Gioco al Centro”, per diffondere la tradizione del Gioco che ogni anno si svolge a fine giugno su Ponte di Mezzo e la bellezza del suo corteo, composto da oltre 800 figuranti che sfoggiano pregiati costumi di foggia cinquecentesca.

E saranno proprio gli abiti in velluto, damasco e broccati pregiati, realizzati nel 1935 sulla base di bozzetti di Fortunato Bellonzi, al centro dell’iniziativa che l’assessore Eligi sta pianificando per il 2015.

“Abbiamo presentato alla Fondazione Pisa il progetto per una mostra che si terrà da aprile a maggio 2015 nell’ex biblioteca comunale a Palazzo Pretorio, nel cuore della città, per condividere con tutti la bellezza di questi costumi e di queste armature”.

Un patrimonio sul quale gravano i segni del tempo. Per questo, per valorizzarlo al meglio, tutti gli abiti saranno recuperati, puliti e restaurati.

Il progetto complessivo ha un valore di 50.000 euro, 20.000 dei quali saranno finanziati dal Comune di Pisa.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pisa, Costumi del Gioco del Ponte via al restauro Pisa, Costumi del Gioco del Ponte via al restauro ultima modifica: 2014-05-08T00:07:21+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento