Fiorentina Napoli si gioca con 45 minuti di ritardo

La Questura di Roma riferendosi alle persone colpite d’arma da fuoco in viale di Tor di Quinto nei pressi dello stadio Olimpico, comunica che “al momento il triplice ferimento non sembra essere collegato a scontri tra tifosi, ma avrebbe cause occasionali”.

Fiorentina-Napoli si gioca ma con forte ritardo per via dei fatti avvenuti all’esterno dello stadio. Alle 21.45 il fischio di inizio. Lo slittamento è stato conseguente alla lunga trattativa con gli ultrà del Napoli.

Marek Hamsik è stato chiamato dai tifosi sotto la curva, ma quando è andato è stato accolto da petardi e bombe carta. Ferito un pompiere, mentre lo slovacco del Napoli parlava con gli ultrà. Dopo una lunga, incredibile trattativa tra le forze dell’ordine e la curva azzurra, alle 21.26 è stata presa la decisione di giocare.

Le due squadre sono tornate in campo, ma l’inno nazionale, cantato da Alessandra Amoroso, è stato fischiato dai tifosi. Lorenzo Insigne in campo invece ha applaudito, mentre il Presidente del Consiglio Matteo Renzi in tribuna cantava.

9 su 10 da parte di 34 recensori Fiorentina Napoli si gioca con 45 minuti di ritardo Fiorentina Napoli si gioca con 45 minuti di ritardo ultima modifica: 2014-05-03T19:48:35+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento