Bomba d’acqua sulle Marche esondazioni e frane

Situazione difficile su alcune strade per i fiumi di acqua e fango in provincia di Ancona, innumerevoli le chiamate ai vigili del fuoco. Smottamenti e frane tra Pianello di Ostra e Brunetto, nel sotto passo di uscita a Jesi centro, sulla superstrada e in via San Marcello, sempre in Vallesina. L’emergenza maggiore è nella zona di Jesi e Senigallia.

A Serra dei Conti è esondato un torrente. Situazione molto difficile anche lungo la costa da Porto Recanati a Porto San Giorgio. Sono i sottopassi, invasi dall’acqua, a diventare vere e proprie trappole per gli automobilisti.

Anche nel Pesarese la situazione è difficile ma al momento sotto controllo.

Il Centro funzionale multirischi della Protezione civile delle Marche ha emesso un avviso di condizioni meteo avverse per valido fino alla mezzanotte di domani. Sono previste precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio, abbondanti e diffuse su tutta la regione, con possibili smottamenti e frane, allagamenti, esondazioni. Previsti anche vento forte, con raffiche fino a 80-90 km/h, specie lungo la fascia costiera, e mare molto mosso, con onde attorno ai due metri. Il consiglio è di mettersi in viaggio solo se strettamente necessario.

Lascia un commento