Vicenza, Centri diurni per anziani gestione Ipab prorogata per 7 mesi

La giunta comunale ha prorogato per 7 mesi, fino al 30 novembre 2014, l’affidamento della gestione dei centri diurni socio-assistenziali “Villa Rota Barbieri” e “Bachelet” all’Ipab.

La decisione è stata assunta in attesa della formalizzazione dell’Accordo di programma tra Comune, Regione e Ipab stessa per la “Programmazione dei centri di servizio residenziali per anziani non autosufficienti e per la qualificazione dei servizi semi-residenziali per anziani non autosufficienti”.

L’Accordo, la cui stipula è stata approvata dal consiglio comunale ed è in attesa dell’aggiornamento del testo originario per il perfezionamento dell’iter, contempla infatti il trasferimento della titolarità della gestione dei due centri diurni all’Ipab.

Bandire una gara adesso andrebbe in contrasto con questi contenuti. Di qui, considerata la necessità di tutelare, prima di tutto, il benessere degli ospiti e la tranquillità delle loro famiglie, la decisione del Comune di prorogare per 7 mesi l’affidamento all’Ipab, stabilendo da subito che, se l’Accordo non sarà stato formalizzato entro il termine del 30 giugno, il settore servizi sociali e abitativi dovrà necessariamente procedere con una gara.

Lascia un commento