Prevenzione incidenti, nuovo appuntamento con l’associazione Amici di Samuel

Continua la campagna di sensibilizzazione nella prevenzione degli incidenti rivolta ai più giovani dell’Associazione presieduta dal dott. Stefano Pelliccioli, che il 10 Maggio coinvolgerà in una lezione didattica ed interattiva gli allievi dell’Istituto Tecnico.

A chiusura della settimana mondiale della sicurezza stradale (6/12 Maggio), nell’edizione 2014 dedicata agli utenti vulnerabili della strada, l’Associazione Amici di Samuel Onlus prosegue nella sua attività di formazione e prevenzione degli incidenti stradali nelle scuole.

Il 10 Maggio, ad ascoltare la lezione “Prevenzione Incidenti” tenuta dal Presidente dell’Associazione dott. Stefano Pelliccioli, saranno circa 500 studenti dell’I.S.I.S “Giulio Natta” di Bergamo. <<Questa iniziativa – spiega Pelliccioli – è pensata per coinvolgere gli studenti delle superiori, sviluppando in loro la consapevolezza dei rischi legati all’adozione di comportamenti scorretti quando ci si trova sulla strada. L’obiettivo dell’Associazione è quella di sensibilizzare i giovani, inculcando loro la cultura della sicurezza. La tragica esperienza di Samuel diventa così occasione di riflessione>>.

Ogni lezione, della durata di circa due ore, è articolata in 2 parti: la prima, avvalendosi anche di materiale video, pone l’attenzione sulle azioni a rischio, fornendo nozioni di sicurezza stradale e sulle tecnologie utili per la protezione e la prevenzione degli incidenti. A corollario dati statistici e filmati con focus le conseguenze di incidenti legati alla velocità, al mancato uso delle cinture o all’abuso di sostanze che alterano lo stato di coscienza. La seconda sessione è invece dedicata al racconto della storia di Samuel attraverso le parole di chi l’ha vissuta accanto a lui.<<Da 15 anni, con il format di “Prevenzione incidenti” – prosegue Pelliccioli – ho modo di girare per le scuole e di coinvolgere direttamente gli studenti anche attraverso workshop efficaci per accrescere la loro cognizione del pericolo e del rischio>>.

Un’attività che l’Associazione Amici di Samuel Onlus promuove anche con altre iniziative come “Accidenti agli incidenti”, programma di prevenzione pensato per i ragazzi dell’ultimo anno scolastico chiamati a svolgere studi e ricerche funzionali a favorire la presa di coscienza di azioni rischiose. Il progetto pilota “Accidenti agli incidenti” è in prima linea nel fornire informazioni sulle cause e le conseguenze di un incidente stradale, sviluppando nei partecipanti la consapevolezza del problema e la percezione del pericolo così da innescare un concreto cambiamento delle abitudini e l’adozione di comportamenti più attenti e rispettosi del senso della vita.

L’Associazione Amici di Samuel Onlus si mette a disposizione degli Istituti scolastici di ogni grado per organizzare i due seminari.

<<Le scuole sono il primo bacino di utenza per queste iniziative che scelgono proprio i giovani come pubblico. Riuscire ad entrare in contatto diretto con loro, fornendo gli strumenti utili per affrontare con responsabilità anche il mondo della strada è la nostra vittoria. Dall’incontro-confronto tra la nostra Associazione e gli istituti scolastici possono prendere vita progetti importanti per i nostri figli>>.

————————————————————————–

Associazione Amici di Samuel Onlus

L’Associazione Amici di Samuel nasce in seguito al drammatico incidente in moto che nel Febbraio 1996 coinvolse Samuel Pelliccioli, vittima di uno svenimento causato da una congestione. La rovinosa caduta provocò devastanti lesioni al cervello che lo portarono a guardare da vicino la morte. La speranza, la fede, l’amore e la volontà del padre, supportato dagli amici del figlio e da medici e specialisti, hanno segnato il lungo calvario di questo giovane uomo che dallo stato vegetativo, dopo un periodo di pericolo di vita e una paralisi a metà corpo, con convinzione, tenacia e impegno, un passo dopo l’altro è riuscito a riagguantare la vita. Dal dolore e dalla speranza è nata l’Associazione Amici di Samuel che si propone di sviluppare iniziative di solidarietà per supportare, attraverso il contributo di volontari, le famiglie e le vittime di gravi cerebro lesioni acquisite come traumi cranici,ictus, infarti, aneurismi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Prevenzione incidenti, nuovo appuntamento con l’associazione Amici di Samuel Prevenzione incidenti, nuovo appuntamento con l’associazione Amici di Samuel ultima modifica: 2014-04-28T14:48:23+00:00 da Raffaela Borea
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento