Esino Lario senza sindaco centro montano commissariato

Una sconfitta per la democrazia e la politica. Nessuno ha avanzato la sua candidatura per diventare il sindaco di Esino Lario, centro montano della provincia di Lecco, poco più di 700 abitanti. Scaduti i termini, il paese dovrà essere commissariato.

Un evento più unico che raro. Mai successo prima nel centro situato nell’omonima valle tra Lago di Como e la Valsassina, e storico anche per la provincia di Lecco.

Il sindaco uscente, Giovanni Dell’Era, si è detto “deluso, amareggiato e preoccupato”.

Lascia un commento