Napoli, ventenne morto annegato a Mergellina

La vittima ha 26 anni. Il giovane, originario di Grumo Nevano, in provincia di Napoli, era pregiudicato per rapina e violenza sessuale. Sul posto è intervenuta la Capitaneria di Porto dopo una telefonata al numero di emergenza. Il cadavere è stato recuperato poco dopo. Sul corpo non ci sono segni di violenza e contusioni.

Sarà l’esame medico legale a stabilire le cause della morte. Dai primi riscontri sembra che l’uomo si annegato.

Lascia un commento