Troppi incidenti stradali nasce Cantiere zero per imparare a viaggiare sicuri

La sicurezza stradale si impara, sia da piccoli sia da grandi. Da questa consapevolezza nasce il progetto “Cantiere zero”, ideato dalla cooperativa sociale onlus Green, in collaborazione con la Regione Marche e il Comune di Osimo. La cooperativa, con l’impegno e l’entusiasmo di tutti coloro che collaborano, il prossimo 17 maggio organizza nel centro storico della città di Osimo un’intera giornata dedicata alla sicurezza al volante.

La città diventerà per un giorno capitale nazionale della sicurezza stradale e il teatro La Nuova Fenice, piazza Boccolino e piazza Guglielmo Marconi saranno invasi da eventi legati a regole e consigli da conoscere per viaggiare sicuri. Non solo: la giornata sarà dedicata anche alla passione per la strada, al piacere di guidare e all’amore per il viaggio. Moltissimi i partner che hanno aderito con al progetto: la Croce rossa italiana, la Polizia di stato, l’Anas Spa, Federmoto Italia, l’Associazione italiana vittime della strada e la Marina Romoli Onlus. Inoltre, il Cantiere zero ha ottenuto anche il patrocinio della Rappresentanza della Commissione europea come progetto di alto valore sociale ed educativo. Al mattino, sul palco del teatro La nuova fenice, dalle ore 9.30, saliranno alcuni rappresentanti degli enti aderenti al progetto, che spiegheranno al pubblico l’importanza della sicurezza stradale, insegneranno alcune tecniche di guida sicura e racconteranno le drammatiche conseguenze degli incidenti che avvengono purtroppo quasi ogni giorno sulle strade della nostra regione.

Tutto ciò, in pieno stile Cantiere zero, con immagini inedite e rappresentative e video coinvolgenti, pensati sia per i giovani, futuri automobilisti, sia per le famiglie e gli adulti. Dalle ore 10, in piazza Boccolino, i motori saranno “in festa” con una straordinaria esposizione di auto d’epoca e motociclette, mentre da non perdere saranno gli stand dedicati al “car tuning”. Anche i giovani si divertiranno sicuramente grazie alle attività della Croce rossa, della Protezione civile e dei Vigli urbani, che daranno la possibilità ai ragazzi delle scuole primarie di partecipare alla simulazioni di viabilità stradale. In piazza Guglielmo Marconi, invece, i più piccoli sono attesi al Baby “motor” corner dove i bimbi e le loro famiglie potranno partecipare al laboratorio artistico pensato appositamente per loro. La sera, il teatro La nuova fenice riaprirà le sue porte per raccontare ancora la sicurezza stradale, ma questa volta attraverso la danza: alle ore 21.15, Cantiere zero propone lo spettacolo “D.segni” con la regia e la coreografia di Lara Carelli.

Il cantiere non finisce, però, con gli eventi del prossimo 17 maggio. A settembre, a Osimo si ritornerà a parlare di sicurezza stradale con un’intensissima tre giorni da non perdere e un programma ricchissimo di incontri, spettacoli, musica e, ovviamente, il rombo di macchine e moto.

9 su 10 da parte di 34 recensori Troppi incidenti stradali nasce Cantiere zero per imparare a viaggiare sicuri Troppi incidenti stradali nasce Cantiere zero per imparare a viaggiare sicuri ultima modifica: 2014-04-23T15:47:28+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento