Rignano Garganico, il colonnello Mario Luppa muore precipitando in deltaplano

Il militare di 57 anni, originario di Fabriano, ma residente a Perugia, era in vacanza sul Gargano. Il parà dell’esercito è morto dopo essere precipitato con il suo deltaplano in località “La Croce”, nel territorio di Rignano Garganico. Secondo una prima ipotesi, sembra che Mario Luppa, dopo essersi lanciato dalla rampa, sia stato tradito da una forte folata di vento contrario che lo avrebbe scaraventato contro una parete rocciosa. L’impatto è stato molto violento e il colonnello è morto sul colpo.

Lascia un commento