Courmayeur, diminuiti nella notte i crolli dalla maxi frana

E’ avvenuto con l’abbassamento della temperatura. Un piccolo sospiro di sollievo per gli 80 abitanti del villaggio La Palud evacuati dall’8 aprile. Lo smottamento, che potrebbe interessare 400 mila metri cubi di pietre e terra del Monte di La Saxe, rimane instabile e continua a scivolare a valle a una velocità media di oltre 4 metri al giorno. Per oggi è atteso un rialzo termico che potrebbe muovere ulteriormente la frana.

Lascia un commento