Palermo, arrestati otto presunti boss colpo al clan Porta Nuova

Sono accusati, a vario titolo, di associazione per delinquere di stampo mafioso. L’operazione, che ha azzerato i vertici del clan di “Porta Nuova”, ha consentito di scongiurare l’inizio di una faida tra famiglie mafiose del mandamento, in contrasto tra di loro per la leadership della cosca.

L’operazione è collegata all’uccisione di Giuseppe Di Giacomo, esponente di spicco del clan.

Lascia un commento